Redazione

Redazione

Bambini e famiglie, un fitto calendario di proposte a Campogalliano

È un calendario fitto e piuttosto articolato quello che Campogalliano mette in campo dal 19 gennaio fino al 25 maggio per i bambini da zero a sei anni e per le loro famiglie. Si tratta di laboratori avanzati e spazi d’incontro pensati ad hoc, che spesso coinvolgono insieme genitori e bimbi. Il calendario di appuntamenti gratuiti e aperti a tutti, programmati di sabato mattina, è stato predisposto grazie al gioco di squadra e alla collaborazione tra il Nido d’Infanzia “Flauto Magico”, le scuole d’infanzia “Sergio Neri”, “Ettore Cattani” e “Angeli Custodi” e la Biblioteca comunale “Edmondo Berselli”, con il coordinamento del progetto “Focus 0/6, una comunità per il benessere dell’infanzia”.
Sabato 19 gennaio, in tre turni dalle 9 a mezzogiorno, la scuola Cattani ospita i laboratori di motricità per gruppi misti di bambini e adulti dal titolo !1,2 e 3! Mamma e papà saltate con me!”. Lo stesso tipo di workshop verrà replicato il 2 febbraio, il 30 marzo e il 6 aprile”. Sabato 26 gennaio è invece il nido “Flauto Magico” a proporre il suo Spazio Mamme, mentre a febbraio la scuola “Angeli Custodi” si focalizzerà su divertenti laboratori di cucina dal titolo “Oggi cucino io!”, sempre rivolti a gruppi misti di adulti e bambini. A partire dal mese di marzo, la scuola “Sergio Neri” sarà la sede di svariati appuntamenti con i laboratori artistico-espressivo-creativi tenuti dall’atelierista Andrea Gualardi della cooperativa Research: “I segni del colore”.
I laboratori sono tutti gratuiti, ma è necessario iscriversi, chiamando lo 059.649712 o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando i nomi dei partecipanti, l’evento che si vuole seguire e un recapito telefonico.
Per maggiori informazioni: www.progettofocus06.it, pagina Facebook focus06bambini.

  • Pubblicato in Eventi
  • 0

Una domenica in festa con la “Pcarìa, il maiale in piazza”

Domenica 20 gennaio a Campogalliano si tiene la 15ª edizione della “Pcarìa, il maiale in piazza”, una giornata all'insegna della lavorazione della carne di maiale, un tradizionale appuntamento di festa e incontro per le famiglie contadine emiliane. Dalle 9 di mattina, in piazza Vittorio Emanuele II, saranno attivi gli stand gastronomici a cura della Pro Loco di Campogalliano e del Gruppo dell’Albero con la proposta di gustose specialità della tradizione. Per tutta la giornata, la stessa piazza ospiterà il mercato enogastronomico e straordinario (formaggi, salumi, vini, spezie, abbigliamento, oggettistica, etc.). Il programma della giornata comprende anche i Norcini di Campogalliano, di San Martino in Rio e dei Comuni limitrofi, impegnati nelle varie fasi della lavorazione del maiale, dalla cottura nei paioli dei ciccioli e della coppa di testa, alla preparazione di salami, cotechini e salsicce. Dalle 10 in poi il Gruppo Folk di San Martino in Rio “Come una volta” proporrà una commemorazione surreale e folkloristica “In ricordo del Maiale”, il duo comico Paglietta e Bombetta divertirà con giochi e sketch e, a partire dalle 10.30, Andrea Barbi condurrà in diretta il programma tv “Ci vediamo in piazza”. Anche quest'anno ospite straordinaria della manifestazione sarà la Famiglia Pavironica che, da mezzogiorno in poi, terrà compagnia a tutti i presenti durante l’ora del pranzo, portando alle 15 il proprio saluto ufficiale dal balcone del palazzo municipale.
Per tutto il giorno, spostandosi nella suggestiva piazza della Bilancia, si potrà passeggiare e fare acquisti nelle bancarelle del Mercato Fatto in Italia, l'iniziativa di shopping all'aria aperta. Il mercato ambulante che propone abbigliamento, calzature, pelletteria, intimo e biancheria per la casa, prodotti in Italia e di qualità garantita dalla presenza degli operatori del Consorzio. Anche il Museo della Bilancia di via Garibaldi 34/a sarà aperto dalle 10 alle 18.30, a orario continuato, con una sezione speciale dedicata alle bilance da macelleria.
Nel pomeriggio, dalle 15.30, sempre in piazza Vittorio Emanuele, musica dal vivo grazie alla rock-band degli 88 Decibel, mentre alle 17, nella Sala R1 di via Marconi, c'è “Visit_Italy”, una mostra fotografica audiovisiva su alcuni dei posti più affascinanti del Balpaese, a cura di Marco Pascucci e Monica Muzzioli.
Per maggiori informazioni: 059.851008, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Pubblicato in Eventi
  • 0

I controlli straordinari sulla qualità di aria e acqua

Nel corso del 2018 il Comune di Campogalliano, forte di un ordine del giornoapprovato all'unanimità dal Consiglio, ha commissionato, in convenzione con Arpae Modena, una serie di verifiche straordinarie sulla natura delle emissioni odorigene di alcuni impianti produttivi del territorio comunale e di approfondimenti sulla presenza di composti organici volatili nell’ambiente, nell’ambito di una pluriennale attenzione e monitoraggio per la qualità dell’aria. L’iniziativa è stata presa dietro specifica richiesta di alcuni residenti che lamentano con una certa continuità disagi di natura odorigena sul territorio.
La fonte di tali emissioni, anche sulla base della localizzazione e delle caratteristiche descrittive delle segnalazioni che si sono raccolte nel corso degli anni, è con ragionevole probabilità da individuarsi tra le aziende operanti da anni sul territorio comunale. Diverse segnalazioni in merito ai disagi percepiti dai cittadini si sono maggiormente concentrate nell’abitato compreso tra via Vecchi, la strada provinciale 13 e l’Autostrada del Brennero A22. Sono stati effettuati controlli e rilevamenti mirati su due aziende, mentre il laboratorio di rilevazione mobile è stato posizionato in via Mattei, nel parcheggio dell’area sportiva comunale.
I risultati delle analisi riportano che il biossido di zolfo è risultato sempre inferiore al limite di rilevabilità strumentale. Per quanto riguarda gli inquinanti misurati non si segnalano criticità a carico di monossido di carbonio e biossido di zolfo che si attestano su livelli estremamente contenuti. Le concentrazioni medie e massime di biossido d'azoto risultano lievemente superiori a Campogalliano rispetto a quanto misurato presso la stazione di Parco Ferrari a Modena, con differenze comunque estremamente contenute mentre le polveri sottili PM10 risultano simili in entrambi i siti indagati. Le concentrazioni di ozono sono lievemente inferiori a Campogalliano rispetto a quanto misurato nelle stazioni di fondo, prese a riferimento, con livelli ampiamente al di sotto della soglia di informazione e del valore obiettivo previsti dalla normativa.
Per quanto riguarda la qualità dell’acqua, la campagna di monitoraggio ha previsto campionamenti in diversi punti strategici del paese (6 misure effettuate nel 2018 e ulteriori 6 da effettuare nel 2019). In particolare le sostanze monitorate sono: AMPA, glifosate e glufosinate. Sulla base delle analisi fin qui effettuate, le tre sostanze attive analizzate sono risultate tutte inferiori al limite di rilevamento (LdR) (D.Lgs.31/01 all.III p.to 2.2).
“Gli esiti delle analisi sono confortanti”, spiega la sindaca Paola Guerzoni, “e tuttavia continueremo a monitorare la situazione - perché la nostra salute ha la assoluta priorità - con ulteriori prelievi programmati per la primavera, controlli mirati rispetto a specifiche aziende e le periodiche campagne condotte dagli enti preposti al controllo.”

Al via i corsi e le iniziative del 2019 alla biblioteca Berselli

Ripartono a Campogalliano le numerosissime attività ospitate presso la biblioteca comunale Edmondo Berselli e promosse dall’Università della Libera Età Natalia Ginzburg.
Mercoledì 16 gennaio saranno due gli appuntamenti: alle 17.30 prende il via un ciclo di cinque incontri di confronto e approfondimento sullo scenario politico-internazionale, curato dalla professoressa Luciana Bertellini. Il titolo è “Il Medio Oriente e l’Europa. Come vincere la nostra battaglia di civiltà”. Vengono analizzate le realtà dei alcuni paesi specifici: Libia, Siria, Iraq, Turchia, Iran e Russia. Sempre il 16 gennaio, alle 20.30, parte il nuovo corso di scrittura creativa tenuto dal professor Davide Bregola. Alla fine del laboratorio i partecipanti impareranno a far diventare un e-book i loro scritti narrativi.
Martedì 22 gennaio, sempre in serata alle 20.30, l’artista Massimo Po conduce un laboratorio di pittura ad olio, finalizzato alla realizzazione di un quadro su tela, mentre nella stessa serata, il professor Enrico Gatti avvia un seminario riguardante i giardini cinesi e giapponesi, con riferimenti alla cultura e alla natura dei due paese.
Il 20 febbraio prenderà avvio anche il corso “Filosofia per non filosofi”, mentre il 14 marzo comincerà anche il corso di fotografia con i docenti del Circolo fotografico 4 Ville. Infine, entro sabato 2 febbraio, è possibile iscriversi per partecipare al viaggio culturale a Firenze del 24 febbraio, trasferta che comprende la visita della Galleria degli Uffizi, comprensiva di un nuovo allestimento dedicato alle opere di Caravaggio.
Per iscrizioni e maggiori informazioni: 059.526176.

Subscribe to this RSS feed

I nostri sostenitori

-1°C

Campogalliano

Clear

Humidity: 66%

Wind: 4.83 km/h

  • 03 Jan 2019 7°C -1°C
  • 04 Jan 2019 6°C -2°C